FANDOM


250px-Ammand

Ammand il corsaro

Ammand, anche noto come Ammand il Corsaro, era un corsaro e pirata ottomano attivo nella prima metà del XVIII secolo. Era il Pirata Nobile del Mar Nero e capitano dell Seref e di una flotta di corsari barbareschi.

Ammand compare solo in Ai Confini del Mondo in cui è stato interpretato da Ghassan Massoud.

Biografia

Passato

200px-AmmandWanted

Il manifesto di Ammand

Con la sua nave, la Seref, Ammand guidava una flotta di corsari barbareschi, che saccheggiavano le navi mercantili dei cristiani infedeli. Ad un certo punto, egli unì le sue forze con l'Impero Ottomano per controllare le regioni dal Marocco alla Turchia, divenendo così un corsaro dell'Impero. Fu per questo motivo che si guadagnò il soprannome di "Ammand il Corsaro". Qualche volta Ammand navigò nel mar Adriatico ed entrò in conflitto con un altro pirata nobile, Eduardo Villanueva, pirata nobile di quelle acque. Quando Ammand stava ormai divenendo una minaccia troppo pericolosa, l'Impero Ottomano e altre potenze europee posero una taglia sulla sua testa di 4400 dobloni.

Nel 1717 giunse a Marsiglia, in Francia, e si unì ai Pirati Nobili Jack Sparrow, Eduardo Villanueva, Capitaine Chevalle e Gentleman Jocard nella battaglia finale contro le forze congiunte del temuto Lord Ombra, della Compagnia Britannica delle Indie Orientali e dell'Armada Española.

La guerra contro la pirateria

Il 4° consiglio della Fratellanza

Quando Lord Cutler Beckett, governatore della Compagnia Britannica delle Indie Orientali, ottenne il controllo di Davy Jones e dell'Olandese Volante per intraprendere la sua campagna di sterminio della pirateria in tutti i Sette mari, il pirata nobile Capitan Hector Barbossa decise di radunare la Fratellanza per decidere il da farsi. Ammand accetta la richiesta di Barbossa di partecipare al quarto consiglio della Fratellanza. Quando Barbossa suggerisce di liberare Calypso Ammand suggerisce di sparare a Barbossa. Quando Jack Sparrow propone di eleggere un nuovo re dei pirati Ammand vota per se stesso. Alla fine Elizabeth Swann viene eletta re dei pirati grazie a Jack e lei ordina a tutti i pirati di preparare le navi per la battaglia finale.

La vittoria

350px-Ammand on board

Ammand con la sua ciurma

Il giorno dopo le due flotte si incontrano ma i pirati sono in grande minoranza rispetto alla Compagnia Inglese delle Indie Orientali. Quando Elizabeth ordina a tutti i pirati di alzare le bandiere Ammand fa alzare la bandiera della sua nave. Durante la battaglia del maelstrom Ammand resta a bordo della sua nave. Dopo la morte di Davy Jones e di Lord Cutler Beckett la flotta della Compagnia si ritira e i pirati festeggiano la loro vittoria sul nemico. Anche Ammand e la sua ciurma festeggiano e Ammand fa una piccola danza.

Dietro le quinte e curiosità

  • In Ai Confini del Mondo Ammand è stato interpretato da Ghassan Massoud.
  • Egli appare anche nel videogioco di Pirati dei Caraibi: Ai Confini del Mondo. Nel videogioco, Ammand, dopo essere giunto alla Baia dei Relitti, cambia idea e si rifiuta di partecipare al concilio della Fratellanza. Perciò, Jack Sparrow viene mandato da Capitan Teague, custode del Codice, a trovare Ammand e a convincerlo a tornare. Tuttavia Ammand si rifiuta e scoppia così un combattimento. Jack riesce ad avere la meglio e Ammand, a malincuore, è costretto a partecipare al concilio.
  • Ammand il Corsaro sarebbe dovuto apparire nell'ultimo numero della serie a fumetti Pirates of the Caribbean della Joe Books Ltd. Dopo la distruzione della HMS Dauntless al largo delle coste di Tripoli, la storia si sarebbe dovuta spostare nel castello di Ammand in Libia. Tuttavia, siccome la serie è stata cancellata dopo il quinto numero, non si sa se la presenza di Ammand sia canonica o meno.