FANDOM


Preceduto da:

Cattura della Perla Nera

Seguito da:

Caccia alla sirena a Whitecap Bay

AMMUTINAMENTO SULLA QUEEN ANNE'S REVENGE
Ammutinamento QAR
Conflitto:

Cerca della Fonte della Giovinezza

Data:

Primavera 1750

Luogo:

A bordo della Queen Anne's Revenge nell'Oceano Atlantico

Esito:

Dopo un'apparente vittoria degli ammutinati guidati da Jack Sparrow, la rivolta viene repressa da Barbanera

Schieramenti

Sparrow flag

Ciurma umana della Queen Anne's Revenge

Blackbeard flag

Ufficiali della Queen Anne's Revenge
Comandanti

Jack Sparrow

Barbanera
Angelica

Partecipanti

Scrum
Salaman
Ezekiel
Mozzo
Derrick
Garheng
Purser
Cuoco
Molti altri pirati

Quartiermastro
Gunner
Capitano d'armi
Yeoman
Altri due ufficiali zombie

Perdite

Cuoco
Pochi altri pirati (forse)

Nessuna

  [Source]
Barbanera: "Signori...sono stupito e sconcertato. Mi concedevo del riposo. E tutto a un tratto dal ponte proviene un baccano d'inferno. Marinai che abbandonano i posti senza ordine o licenza. Mozzi da bassa forza che prendono il comando della nave. Come chiamarli, primo ufficiale?"
Angelica: "Ammutinati, Capitano."
Barbanera e Angelica[src]

Questo tentato ammutinamento fu una rivolta avvenuta nel 1750 a bordo della fregata pirata Queen Anne's Revenge durante la cerca della Fonte della Giovinezza che vide i membri appena reclutati della ciurma, guidati da Jack Sparrow, opporsi agli ufficiali zombie della nave. Mentre la Queen Anne's Revenge navigava attraverso l'Oceano Atlantico, Jack persuase i marinai ad ammutinarsi poiché tenuti all'oscuro della destinazione: la leggendaria Fonte della Giovinezza. Intrappolato su una nave armata di zombi, in rotta verso un luogo di morte quasi certa, la ribellione era l'unica opzione di Jack. Tuttavia, nonostante gli ammutinati hanno sconfissero gli ufficiali zombi e Angelica, la rivolta venne rapidamente repressa quando il pirata Barbanera stesso apparve sul ponte per affrontare la sua squadra ribelle. Barbanera usò la spada di Tritone per "portare in vita" la nave imprigionando i marinai con il sartiame.

Antefatti

Il Quartiermastro della Queen Anne's Revenge, dotato della capacità di prevedere il futuro, aveva profetizzato che Barbanera avrebbe trovato la morte all'inizio dell'estate del 1750 per mano di un uomo senza una gamba. Volendo evitare questo terribile destino, Edward Teach venne a conoscenza della leggendaria Fonte della Giovinezza, con l'intenzione di sfruttarne i poteri per sfuggire alla morte ingannando il fato. Il pirata venne a sapere che l'unico che conosceva l'ubicazione della Fonte era il pirata Jack Sparrow, vecchia di Angelica, figlia di Teach. Barbanera ed Angelica, con una trappola, rapirono Sparrow e lo portarono a bordo della Queen Anne's Revenge per poi salpare verso la Fonte. Jack Sparrow, imprigionato sulla nave del pirata più temuto del mondo, decise che l'unico modo per trovare la salvezza era di conquistare la nave con il consenso della ciurma.

Preludio alla rivolta

Riunione con la ciurma

"L'argomento, signori, è ammutinarsi. Ammutinarsi è un po' da infami."
Jack Sparrow alla ciurma[src]
Jack e la ciurma QAR

Jack Sparrow e la ciurma pianificano l'ammutinamento.

Jack e la ciurma i riuniscono di notte nel ponte di batteria. Jack cerca di ottenere dalla ciurma informazioni sulle abitudini di Barbanera ma tutti i membri dell'equipaggio dichiarano che Barbanera sta sempre chiuso in cabina e che nessuno di loro lo ha mai visto nel corso dell'intero viaggio. Jack, ricordando che effettivamente Barbanera era detto essere stato ucciso decenni fa nella battaglia di Ocracoke (22 novembre 1718), realizza che Angelica li ha ingannati tutti facendogli credere di essere sulla nave di Barbanera e conclude quindi che la nave su cui si trovano non è la Queen Anne's Revenge. Facendo leva sulla violenza che i membri dell'equipaggio subivano dagli ufficiali zombie e sul fatto che non fossero stati informati della pericolosa destinazione, Jack riuscì a persuadere i pirati a prendere la nave.

L'ammutinamento

Un onesto avvertimento

Jack Sparrow: "Mi sembrava onesto avvertirti che prendiamo la nave."
Angelica: "¡Desgraciado!"
Jack Sparrow: "Niente di personale!"
Angelica: "¡Sparrow, ven aquí o te arranco la cabeza!"
Jack Sparrow: "Credo faresti meglio a...starne fuori."
Jack Sparrow e Angelica[src]
Jack Angelica Below Deck

Jack Sparrow ed Angelica nella cabina di quest'ultima.

Dopo essersi impossessati delle armi, tutti i membri della ciurma incominciano il loro attacco assalendo gli ufficiali zombie. Poco dopo l'inizio del combattimento, non volendo che Angelica si ritrovi nel mezzo della battaglia, Jack Sparrow entra nella cabina di Angelica per assicurarsi che lei sia al sicuro. La donna si sveglia e, sentendo dei rumori di combattimento provenire dal ponte, impugna una spada con l'intenzione di andare a combattere ma Sparrow la chiude dentro la cabina. Dopo che Jack chiude a chiave la porta, Angelica trapassa la porta con la spada, conficcandola a pochi centimetri dalla testa di Jack.

Prendere la nave

"Vendete cara la pelle, sottaspecie di mozzi!"
Jack Sparrow[src]
Gunner vs Jack Sparrow

Gunner combatte contro Jack Sparrow.

Sul ponte di coperta impazza la battaglia. Nonostante siano in netta inferiorità numerica, gli ufficiali zombie riescono a tenere testa agli ammutinati grazie alla loro immortalità. Jack Sparrow si unisce alla battaglia e duella con Gunner. Anche Angelica, fuggita dalla sua cabina, inizia a combattere contro gli ammutinati. Gunner viene bloccato da Salaman che gli lancia una rete da pesca addosso, imprigionandolo.
Salaman: "O sei con noi o contro di noi!"
Philip Swift: "Non sono con voi ma nemmeno contro."
Salaman: "Lo può fare?"
Jack Sparrow: "È un religioso, credo sia addirittura obbligato."
Salaman e Jack Sparrow liberano Philip Swift[src] (traduzione letterale)
Angiefight

Angelica combatte contro gli ammutinati sul ponte di coperta.

Jack e Salaman liberano poi Philip Swift, un missionario tenuto prigioniero legato all'albero maestro. Salaman dice a Philip di scegliere se stare con loro oppure contro di loro al ché il missionario risponde di volersi mantenere neutrale. Dopo averlo liberato, Jack e Salaman tornano sul ponte a combattere. Dopo essersi confrontato brevemente con il Quartiermastro, Jack ordina alla ciurma di imprigionarlo e di legarlo stretto. Vedendo che Angelica e tutti gli ufficiali zombie sono stati imprigionati, Jack dichiara ai suoi co-cospiratori che la Queen Anne's Revenge è loro.

La lezione di Capitan Barbanera

"E qual'è il destino degli ammutinati? La risposta già la sapete, non è vero? Ammutinati...appesi!"
Barbanera[src]
Barbanera seda ammutinamento

Barbanera seda l'ammutinamento usando i poteri della spada di Tritone.

Proprio in quel momento, le porte alle spalle di Jack si spalancano e Barbanera in persona esce sul ponte avvolto da una nube di fumo e bevendo una bottiglia di whisky. Venuto al corrente che sul ponte era scoppiato un ammutinamento, Teach usa i poteri della spada di Tritone per "portare in vita" la Queen Anne's Revenge imprigionando tutti gli ammutinati con il cordame della nave. Le cime avvolgono gli ammutinati come spire di serpi e in pochi secondi l'ammutinamento viene così represso.

Conseguenze

Punire un responsabile

Angelica: "Perché fai questo?"
Barbanera: "Si è ammutinato. Le nostra nostra legge è chiara."
Angelica: "La nostra legge lascia al capitano l'atto di clemenza."
Barbanera: "Gli ho dato la possibilità di trovare salvezza, il che non è un dono da poco."
— Barbanera poco prima di bruciare vivo il cuoco[src]
Fuoco greco

L'attacco di fuoco greco sulla scialuppa con a bordo il cuoco.

Inizialmente Capitan Teach ha intenzione di uccidere Sparrow in quanto ideatore della rivolta ma viene fermato da Angelica che gli ricorda che Sparrow gli è utile per trovare la Fonte della Giovinezza. Barbanera, allora, dovendo pur dare una punizione esemplare, decide di punire il marinaio che quella notte era di guardia: il cuoco. Nonostante le proteste di Angelica e di Philip Swift, Barbanera fa calare una scialuppa con a bordo il cuoco per poi lanciare contro di essa un attacco di fuoco greco con la Queen Anne's Revenge. Il cuoco muore carbonizzato mentre tutta la ciurma assiste terrorizzata a quello spettacolo raccapricciante.

Il colloquio con Barbanera

Barbanera tortura Jack con la bambola

Barbanera tortura Jack Sparrow tramite la sua bambola voodoo.

Dopo ciò, Barbanera sa che non si sarebbe più dovuto aspettare alcuna rivolta dalla sua ciurma. Tuttavia egli deve ancora avere a che fare con Jack Sparrow, l'uomo che aveva giustamente identificato come capo della rivolta. Jack, portato nella cabina di Barbanera, rivela a quest'ultimo che l'ammutinamento era servito propri ad avere udienza da lui, in modo tale da avvertirlo riguardo ad Angelica, dicendo che non era sua figlia. Sebbene Teach non creda alle sue affermazioni, Jack tenta di convincerlo del contrario. Angelica entra nella cabina proprio nel momento in cui Teach comincia a torturare Jack usando una bambola voodoo modellata su Jack. Non avendo altra scelta, Jack è così costretto a guidare Barbanera alla Fonte della Giovinezza.