FANDOM


1000px-Spaniardscrew
BATTAGLIONE DELLO SPAGNOLO
Informazioni generali
Fondatore

Re Ferdinando
Lo Spagnolo

Nazione

Spagna

Tipo

Battaglione militare

Informazioni specifiche
Leader

Lo Spagnolo

Navi note

Flotta dello Spagnolo

Altre informazioni
Affiliazioni

Armada Española

Dietro le quinte
Prima apparizione

Oltre i Confini del Mare (2011)

Ultima apparizione

Oltre i Confini del Mare (2011)

"Non ho notato paura negli occhi degli spagnoli quando ci hanno superato."
Hector Barbossa alla sua ciurma[src]

Questo battaglione era una cospicua squadra militare dell'Armada Española che nel 1750, sotto il comando dello Spagnolo, l'uomo più fidato e il consulente personale di re Ferdinando VI di Spagna, intraprese una missione segreta alla ricerca della leggendaria Fonte della Giovinezza. Salpato da Cadice con tre galeoni, questo battaglione raggiunse la Fonte e portò a termine la sua missione con successo.



Storia

La scoperta

"Ho avuto un rapporto: gli Spagnoli hanno trovato la Fonte della Giovinezza."
Giorgio II di Gran Bretagna[src]
Nella primavera del 1750, dopo essere venuto a conoscenza dell'esistenza della leggendaria Fonte della Giovinezza da un vecchio naufrago spagnolo che aveva con sé il diario di bordo della Santiago, la nave del conquistador spagnolo Juan Ponce de León, Re Ferdinando VI, rendendosi conto di quale danno poteva provocare la Fonte al mondo ecclesiastico, assegnò al suo condottiero più fidato, lo Spagnolo, l'incarico di trovare la Fonte e distruggerla per sempre.

Viaggio verso la Fonte della Giovinezza

325px-Spanishgalleonspromo

I tre galeoni spagnoli superano l'HMS Providence.

Pochi giorni dopo, lo Spagnolo salpa da Cadice con la sua flotta di tre galeoni. Mentre naviga per l'Oceano Atlantico, la flotta spagnola si imbatte nell'HMS Providence il cui comandante, Hector Barbossa, così come gli spagnoli, è in viaggio per cercare la Fonte della Giovinezza. Nonostante i due regni fossero nemici e la flotta spagnola fosse notevolmente superiore, lo Spagnolo decise di non ingaggiare battaglia: per lui sarebbe stata una perdita di tempo.

I calici

300px-Spaniards OST

Gli spagnoli catturano Jack Sparrow ed Hector Barbossa.

Giunti in Florida, seguendo la rotta indicata dal diario della Santiago, gli spagnoli riescono a trovare il relitto della Santiago a bordo della quale trovano i calici di Cartagena. Gli spagnoli pongono poi un accampamento tra le rovine di Forte San Miguel per pernottare. Tuttavia, di notte, i calici vengono rubati da Jack Sparrow e da Barbossa. Anche se gli spagnoli li catturano, i due riescono a fuggire con i calici. Avendo di nuovo perso i calici,gli spagnoli si mettono in marcia per raggiungere la Fonte della Giovinezza.

Distruzione della Fonte

Spagnoli distruggono il tempio

I soldati spagnoli demoliscono il tempio della Fonte della Giovinezza.

Gli spagnoli riescono ad arrivare alla Fonte della Giovinezza e arrivano nel bel mezzo di una battaglia tra la ciurma di Barbossa e la ciurma del pirata Barbanera. Superando in numero entrambe le ciurme, gli spagnoli li circondano e interrompono la battaglia. L'ufficiale britannico Theodore Groves prende allora la bandiera britannica e proclama la Fonte proprietà di Re Giorgio II di Gran Bretagna. Ma allora lo Spagnolo prende una pistola da uno dei suoi uomini e uccide Groves, pur riconoscendo il grande coraggio dimostrato dall'ufficiale britannico. Lo Spagnolo prende con la forza i calici da Angelica, li fracassa, li getta in una pozza d'acqua e ordina ai suoi uomini di distruggere la Fonte.
300px-SpanishLeaveDestroyedFountain

Gli spagnoli se ne vanno dalla Fonte della Giovinezza vittoriosi.

Gli spagnoli iniziano quindi a distruggere la Fonte nonostante i tentativi di fermarli degli ufficiali zombie di Barbanera (il Quartiermastro e Gunner). Lo Spagnolo prende poi la sua spada e si confronta con Barbanera. Lo Spagnolo si allontana da lui dopo che Barbossa lo pugnala a morte con la sua spada avvelenata. Gli zombie di Barbanera vengono nel frattempo schiacciati da una colonna fatta crollare dagli spagnoli. Abbattuta la roccia da cui sgorgava la Fonte e cancellato il pericolo che essa rappresentava, lo Spagnolo e i suoi uomini fanno ritorno in patria, in Spagna: un'altra missione era stata compiuta con successo.

Caratteristiche

Il Re Ferdinando VI di Spagna ha dato al suo uomo più fidato, lo Spagnolo, delle truppe fedeli che lo assistano. Il battaglione segue lo Spagnolo nelle missione assegnate senza paura e con devozione. Loro perderebbero la loro vita pur di portare a termine le loro missioni. Con piena fiducia per il loro enigmatico capitano, nessuno conosce il loro scopo nei loro viaggi nello sconosciuto. Eleganti e impeccabili nelle loro uniformi, i soldati di Re Ferdinando non temevano nessuno: né il sanguinario pirata Barbanera, né la Royal Navy Britannica.

Dietro le quinte e curiosità

  • Il nome "battaglione dello Spagnolo" non compare in nessun materiale di Pirati dei Caraibi e perciò non è da considerarsi ufficiale e canonico. Esso è stato scelto per indicare al meglio il tipo di organizzazione in argomento. La Pirates of the Caribbean wiki si riferisce a questo gruppo di soldati come "The Spaniard's crew" (la ciurma dello Spagnolo), sebbene indicare le truppe dello Spagnolo semplicemente come una "ciurma" (anche inteso come "squadra") sia ambiguo. Benché non si conosca il numero effettivo di soldati apparsi nel film, bisogna tener presente che questo gruppo è formato da soldati di ben tre galeoni. Convenzionalmente, nell'ordinamento militare un battaglione è composto da un numero di uomini compreso tra i 500 e i 1.000; un galeone poteva contenere in media 200/300 uomini, e l'unione dei soldati di tre galeoni potevano quindi benissimo comporre un battaglione.  
  • Nella traccia musicale che accompagna l'arrivo dello Spagnolo e del suo battaglione nella battaglia per la Fonte della Giovinezza è presente un breve estratto (quando lo Spagnolo prende i calici di Cartagena da Angelica e si appresta a fracassarli) della traccia musicale che nel film La strada per El Dorado (2000) accompagnava le scene con Hernán Cortés e le sue truppe. Questo brano era stato composto sempre da Hans Zimmer e lo stesso film aveva come sceneggiatori Ted Elliott e Terry Rossio, gli stessi sceneggiatori della saga di Pirati dei Caraibi
  • In LEGO Pirati dei Caraibi: Il videogioco la ciurma dello Spagnolo non incrocia mai la sua strada con l'HMS Providence, né cattura Jack Sparrow e Hector Barbossa. Infatti la ciurma li affronta nell'accampamento mentre questi cercano di fuggire con i calici ma non riesce a catturarli.