FANDOM


Preceduto da:

Ammutinamento sulla Queen Anne's Revenge

Seguito da:

Battaglia per la Fonte della Giovinezza

CACCIA ALLA SIRENA A WHITECAP BAY
Battaglia sirene vs pirati
Conflitto:

Cerca della Fonte della Giovinezza

Data:

Estate 1750

Luogo:

Whitecap Bay, Florida

Esito:

Successo della ciurma della Queen Anne's Revenge. Serena viene catturata

Schieramenti

Blackbeard flag

Ciurma della Queen Anne's Revenge

Sirene di Whitecap Bay

Sirene di Whitecap Bay
Comandanti

Barbanera

Tamara

Partecipanti

Circa 100 pirati

Circa 100 sirene

Perdite

Derrick
Purser
Molti pirati uccisi

Serena catturata
Alcune sirene uccise o ferite

  [Source]
"La luna vecchia nelle braccia della nuova. La prima dell'estate. Perfetta per una caccia ad una lacrima di sirena."
Angelica a Jack Sparrow[src]

Questa caccia alla sirena si è svolta durante la cerca della Fonte della Giovinezza all'inizio dell'estate del 1750 a Whitecap Bay, in Florida. Il pirata Barbanera e la sua ciurma avevano infatti bisogno di una lacrima di sirena per il rituale profano della Fonte. Dopo una sanguinosa battaglia con le sirene, i pirati, grazie a Philip Swift, riuscirono a catturare una sirena viva, che sarebbe stata in seguito chiamata Serena da Philip.

Antefatti

Il Quartiermastro della Queen Anne's Revenge, dotato della capacità di prevedere il futuro, aveva profetizzato che Barbanera avrebbe trovato la morte all'inizio dell'estate del 1750 per mano di un uomo senza una gamba. Volendo evitare questo terribile destino, Edward Teach venne a conoscenza della leggendaria Fonte della Giovinezza, con l'intenzione di sfruttarne i poteri per sfuggire alla morte ingannando il fato. Il pirata venne a sapere che l'unico che conosceva l'ubicazione della Fonte era il pirata Jack Sparrow, vecchia di Angelica, figlia di Teach. Barbanera ed Angelica, con una trappola, rapirono Sparrow e lo portarono a bordo della Queen Anne's Revenge per poi salpare verso la Fonte. Jack Sparrow, imprigionato sulla nave del pirata più temuto del mondo, persuase la ciurma ad ammutinarsi contro gli ufficiali zombie per conquistare la nave. L'ammutinamento fallì sedato da Barbanera che, grazie ai poteri della spada di Tritone, riuscì ad immobilizzare l'intera ciurma. Dopo aver dato una punizione esemplare e prova del suo potere, Barbanera ordinò di continuare il viaggio verso la Fonte.

Preparativi per la caccia

Barbanera doblone

Barbanera offre un doblone a chi catturerà una sirena viva.

Giorni dopo, la Queen Anne's Revenge approda a Whitecap Bay, dove i pirati avrebbero dovuto catturare una sirena viva, una cui lacrima era necessaria per il rituale profano della Fonte della Giovinezza. Dopo aver ancorato la Revenge poco fuori dalla baia, Barbanera e i suoi sbarcano e fanno un sopralluogo della zona. Teach offre un doblone a chiunque avrebbe catturato una sirena viva. Inoltre fa mandare una scialuppa carica di uomini nel mezzo della baia come esca per le sirene, illuminando l'imbarcazione con la luce di un vecchio faro, come richiamo per le creature. Sulle altre due scialuppe Barbanera fa preparare dei barili di polvere da sparo che i pirati dovranno accendere per poi gettarli in acqua, in modo tale che le esplosioni spaventino le sirene e le spingano verso la spiaggia dove ci saranno delle reti da pesca per catturarle.

Sulla scialuppa come esca ci sono lo zombie Gunner, Scrum, Philip Swift, Ezekiel, un giovane mozzo, Derrick e un altro pirata. Gunner costringe Scrum e gli altri a cantare, essendo le sirene attratte dal canto.

La caccia

L'attacco delle sirene

Mermaid attack trailer

Le sirene circondano la scialuppa.

Dopo circa un'ora di attesa, appare Tamara, una bellissima sirena che seduce Scrum e richiama tutte le altre sirene che si avvicinano alla scialuppa. Scrum cerca di baciare Tamara, ma quando questa lo attira in acqua rivela il suo aspetto mostruoso e si avventa su di lui. Scrum viene salvato in tempo da Ezekiel che colpisce la sirena in faccia con un remo. Improvvisamente tutte le sirene attaccano gli uomini sulla scialuppa. Le creature sfondano la scialuppa facendola affondare. Tutti gli uomini si ritrovano così in acqua. Derrick viene trascinato nelle profondità del mare dalle sirene che lo divorano.
"Ritirata! Tutti a terra! Salvatevi! Ritirata ho detto!"
"Codardi! Tornate in acqua! Non troverete rifugio a terra! Sulla mia parola!
"
Jack Sparrow e Barbanera [src]
Sirene fuoco greco

Il fuoco greco della Queen Anne's Revenge scaricato sulle sirene.

Barbanera ordina di fare esplodere i barili di polvere per spingere le sirene a riva. Vedendo che le sirene rimangono nel mezzo della baia e anzi rovesciano la scialuppa con i pirati che lanciano i barili di polvere, Capitan Teach usa i poteri della spada di Tritone per muovere la Queen Anne's Revenge che lancia una scarica di fuoco contro le sirene, spingendole verso la riva dove ci sono alcuni pirati ad attenderle con le reti da pesca. Le sirene catturano i pirati a terra creando il panico. I membri della ciurma cominciano a uscire dall'acqua e tornare a terra ma vengono fermati da Barbanera che spara a chiunque tenti di rifugiarsi a terra: dovranno catturare una sirena viva a tutti i costi. I pirati riescono ad uccidere alcune sirene ma non a catturarne una viva.

La distruzione del faro

"Avete visto tutti? Perché col cavolo che lo faccio un altra volta!"
Jack Sparrow riguardo all'esplosione del faro[src]
Esplosione faro Whitecap Bay

L'esplosione del faro mentre Jack Sparrow si getta in mare.

Anche Angelica viene catturata da una sirena ma viene salvata in tempo da Jack Sparrow. Quest'ultimo, non volendo che Barbanera raggiunga il suo scopo e al contempo che le sirene uccidano tutti escogita un piano per farle allontanare: si reca sul vecchio faro dove fa esplodere la lanterna facendo colare tutto l'olio di balena sul fuoco. L'esplosione è talmente potente da scacciare tutte le sirene verso il largo. Jack si salva dall'esplosione saltando dal faro e finendo in mare.

La cattura di Serena

"Perdonami. Se non fosse stato per me non ti avrebbero catturata."
Philip Swift a Serena[src]
Syrena catturata

Serena catturata dalla ciurma di Barbanera.

Philip, che aveva raggiunto la spiaggia a nuoto con gli altri, rischia di venire colpito dalle macerie del faro, ma viene salvato da una sirena che lo afferra per un piede e lo salva dalle macerie. La sirena, tuttavia, rimane incastrata tra gli scogli e le macerie. Philip, credendo che la creatura lo abbia assalito, la ferma infilzandole la coda. Sopraggiungono gli uomini di Barbanera che catturano la creatura con una rete da pesca. Barbanera, complimentandosi con il missionario, ha ottenuto quello che cercava. Sparrow torna sulla spiaggia dove si ricongiunge con la ciurma. Capitan Teach ordina di tornare sulla nave per poi fare rotta verso una baia sicura.

Conseguenze

Whitecap Bay pioggia

La ciurma della HMS Providence a Whitecap Bay la mattina dopo la battaglia tra i pirati e le sirene.

La mattina dopo, quando ormai i pirati se ne sono andati, a Whitecap Bay arriva la HMS Providence, capitanata da Hector Barbossa, in missione per trovare la Fonte della Giovinezza per contro della Corona Britannica. Vedendo il fumo proveniente dal faro esploso, Capitan Barbossa decide di sbarcare con alcuni uomini per fare un sopralluogo, ma con l'intenzione di tornare sulla Providence per gettare l'ancora da qualche altra parte. A Whitecap Bay sbarcano tre scialuppe con Capitan Barbossa, alcuni ufficiali, circa una trentina di membri della ciurma e il prigioniero Joshamee Gibbs (amico di Jack Sparrow), l'unico che conosce la strada per la Fonte. La maggior parte della ciurma rimane quindi a bordo della Providence in attesa del ritorno dei compagni.

HmsProvidenceSinks

Le sirene affondando la HMS Providence.

A terra, Barbossa e i suoi trovano i cadaveri di alcune sirene e i resti in fiamme del faro. Nel frattempo le sirene attaccano in massa la HMS Providence, sfondandone lo scafo e causandone l'affondamento. Gli uomini rimasti a bordo vengono quindi uccisi e divorati dalle sirene o affogati. Nonostante le proteste del tenente comandante Theodore Groves, che voleva tornare in mare per aiutare i compagni, Capitan Barbossa ordina di mettersi in marcia immediatamente. I membri rimasti della ciurma della Providence sono così costretti ad andarsene lasciando i loro compagni ad una morte atroce.