FANDOM


UJ (1)
KINGDOM OF GREAT BRITAIN
Informazioni generali
Continente

Europa

Luoghi di interesse

Londra
Bristol
Glasgow

Abitanti degni di nota

Henry Pelham
John Carteret
Weatherby Swann
Barbanera
Joshamee Gibbs
Cutler Beckett
Elizabeth Swann

Società
Autorità

Monarchia parlamentare

Popolazione

Britannica (inglese, gallese, scozzese)

Affiliazioni

Royal Navy Britannica
Compagnia Britannica delle Indie Orientali

Dietro le quinte
Prima apparizione

Oltre i Confini del Mare (2011)

Ultima apparizione

The Brightest Star in the North: The Adventures of Carina Smyth (2017)

"Solo l'Impero Britannico avrà il potere del mare!"
John Scarfield[src]

Il Regno di Gran Bretagna (Kingdom of Great Britain) è stato uno stato dell'Europa occidentale, che esistette dal 1707 al 1800. Nacque dalla fusione del Regno d'Inghilterra e del Regno di Scozia, in seguito dell'Atto di Unione del 1707, con lo scopo di creare un singolo regno che governasse tutta l'isola britannica. Assieme ai suoi possedimenti d'oltremare nelle Americhe, Africa e Asia costituiva l'Impero Britannico (British Empire).

La capitale del Regno era Londra e tra i più noti sovrani del Regno nel XVIII secolo si ricordano Giorgio I e Giorgio II di Gran Bretagna, appartenenti alla dinastia degli Hannover.

Cessò di esistere il 31 dicembre 1800 in seguito all'unione con il Regno d'Irlanda andando a creare il Regno Unito di Gran Bretagna ed Irlanda.

Storia

XVIII secolo

Il Regno di Gran Bretagna nacque nel 1707 durante il regno della Regina Anna dalla fusione del Regno d'Inghilterra e del Regno di Scozia, in seguito dell'Atto di Unione, con lo scopo di creare un singolo regno che governasse tutta l'isola britannica.

In questo periodo la Gran Bretagna si stava avviando a diventare la maggior potenza coloniale al mondo, con la Francia e la Spagna sue principali rivali. Nello stesso anno dell'unione, l'Inghilterra (e quindi poi la Gran Bretagna) era impegnata nella guerra di successione spagnola contro Francia e Spagna. In seguito al Trattato di Utrecht, la Spagna perse gran parte dei suoi possedimenti d'oltremare a vantaggio della Gran Bretagna, che espanse in questi anni i territori dell'Impero Britannico.

Alla Regina Anna successe il tedesco Giorgio Ludovico di Hannover, asceso al trono come Giorgio I di Gran Bretagna, che regnò dal 1715 al 1727. Durante il regno di Giorgio I uno dei maggiori problemi per l'Impero era la pirateria nei Caraibi. Fu in questi anni che l'impero vide anche l'ascesa delle sempre più influente Compagnia Britannica delle Indie Orientali.

Con la morte di Giorgio I nel 1727, salì al trono suo figlio Giorgio Augusto con il nome di Giorgio II di Gran Bretagna, che regnò dal 1727 al 1760. Fu Giorgio II nel 1729 ad autorizzare Lord Cutler Beckett, governatore della Compagnia delle Indie Orientali, a condurre nei Caraibi una campagna di sterminio della pirateria, che tuttavia si rivelò un fallimento. Nel 1750, delle spie britanniche scoprirono che gli spagnoli avevano trovato la posizione della leggendaria Fonte della Giovinezza, al ché Re Giorgio II inviò una spedizione guidata dal corsaro Hector Barbossa per trovare la fonte prima dei rivali spagnoli. Nonostante ciò, la spedizione britannica fallì in quanto quasi tutta la ciurma di Barbossa fu uccisa e Barbossa stesso ritornò un pirata.

Località degne di nota

Dietro le quinte e curiosità

Apparizioni

Videogiochi

Collegamenti esterni