FANDOM


275px-PotC JS 1

Copertina originale del libro

Pirati dei Caraibi: Jack Sparrow: Tempesta sul mare (Pirates of the Caribbean: Jack Sparrow: The Coming Storm) è il primo di una serie di libri per ragazzi che narrano le avventure giovanili di Jack Sparrow. Il libro, scritto da Rob Kidd ed edito Disney Press, è stato pubblicato il 1° giugno 2006.

Riassunto dell'editore

Prima della Perla Nera c'era un adolescente di nome Jack Sparrow. L'avventuriero Jack Sparrow ha formato una ciurma e sono alla ricerca di avventure. Il loro obiettivo è quello di trovare la leggendaria spada di Cortés che ha grandi poteri. Ma questo gruppo di avventurieri sopravviverà alla sua prima missione o soccomberà al potere del mare, a feroci pirati, ad antiche maledizioni e a minacce di tempesta scatenate dalla natura?

Trama

La giovane Arabella Smith sta lavorando a Tortuga nella taverna di suo padre quando lei ascolta un marinaio e un pirata di nome Handsome Todd che discutono riguardo alla leggenda di Stone-Eyed Sam e dell'Isla Esqueletica che secondo le storie dicono sia stata maledetta da Sam con la spada di Cortés. Poco dopo Jack Sparrow, un giovane che sogna di diventare capitano di una propria nave, entra nella taverna in cerca della sua sacca rubata. Credendo di averla trovata sotto la sedia del capitano Torrents, un famigerato pirata con il potere di controllare le tempeste, Jack prova a rubare la sacca ma viene catturato da un furioso Torrents. Arabella riesce a salvare Jack dalla successiva rissa facendolo uscire dalla parte posteriore della taverna dove Jack scopre che la sacca non è sua dopo tutto. Tra i vari oggetti nella sacca Jack trova un fodero vuoto e Arabella capisce che quello è il fodero della spada di Cortés. Jack riesce a reclutare Arabella che sta cercando disperatamente di abbandonare la sua vita a Tortuga, in un viaggio per trovare la spada di Cortés e usarne i grandi poteri. Loro formulano dei piani per incontrarsi qualche giorno dopo e per salpare per Isla Esquelética su una barca abbandonata di pescatori, la Barnacle. Mentre Jack Sparrow e Arabella stanno per partire, un ricco e giovane ragazzo di nome Fitzwilliam P. Dalton III, arriva alla Barnacle e insiste a partire con loro così da sfuggire alla sua noiosa vita da aristocratico. Jack si oppone all'idea di avere un bambino ricco e viziato come Fitzwilliam nella sua ciurma ma è costretto a farlo entrare nella ciurma dopo aver perso un duello contro di lui. Jack, Fitzwilliam e Arabella lasciano Tortuga e navigano per diversi giorni prima di arrivare a Isla Esqueletica. Sull'isola il trio incontra un paio di giovani marinai: Jean Magliore e Tumen che si vogliono unire alla ciurma di Jack. Anche la sorella di Jean, Constance Magliore (trasformata in gatto dalla magia di Tia Dalma) vuole unirsi alla ciurma. Dopo che Jack menziona la spada di Cortés, Jean e Tumen guidano lui, Fitzwilliam e Arabella a una città "morta" presente sull'isola. Mentre esplorano la città loro trovano lo scheletro del re della città: Stone-Eyed Sam sul quale si diceva che avesse impugnato la spada di Cortés. La ciurma capisce in fretta che qualcun altro li ha portato a esso. Jack raccoglie il leggendario occhio di Stone-Eyed Sam dai suoi resti. Poi il gruppo trova delle impronte lasciate nelle vicinanze e capiscono che queste impronte devono essere del famigerato pirata Left-Foot Louis, che è andato via con la spada. Jack e il resto della ciurma tornano rapidamente alla spiaggia e qui trovano il capitano Torrents che li stava aspettando. Ne segue una grande battaglia per il possesso del fodero nella quale Torrents evoca un'enorme tempesta e cerca di uccidere Jack con un fulmine, ma Jack riesce a sconfiggere Torrents bagnandolo con l'acqua piovana. Poi Jack sostiene di aver usato l'espediente di Benjamin Franklin , aggiungendo che spera che Benjamin se lo ricordi. Con Torrents sconfitto Jack e il resto della ciurma partono sulla Barnacle per riprendere la loro ricerca della spada.

Personaggi

Seguito da: