FANDOM


LotBC Rising in the East

Copertina originale.

Pirates of the Caribbean: Legends of the Brethren Court: Rising in the East è il secondo episodio della serie di libri per ragazzi Pirates of the Caribbean: Legends of the Brethren Court. È stato scritto da Rob Kidd e pubblicato da Disney Press il 9 dicembre 2008.

In Italia questo libro, come tutta la collana Legends of the Brethren Court, non è mai stato pubblicato.

Sinossi

La cerca dell'oro ombra si sposta nella lontana Asia, dove Capitan Jack Sparrow dovrà interfacciarsi con i Pirati Nobili Sao Feng e Madama Ching. Nonostante le ostilità tra di loro, i tre pirati dovranno allearsi per far fronte ad un altro loro nemico comune oltre che al Lord Ombra: la Compagnia Britannica delle Indie Orientali. Riusciranno a farcela? Oppure i sette mari cadranno sotto il dominio della Compagnia e del Lord Ombra?

Trama

Una mattina, Lord Benedict Huntington, amministratore di tutti gli affari della Compagnia Britannica delle Indie Orientali ad Hong Kong riceve una lettera di un suo collega che lo mette in guardia sulla minaccia del misterioso Lord Ombra. Huntington e sua moglie Barbara, tuttavia, credono che si tratti soltanto di paure infantili per nient'altro che una "storia di fantasmi". Nonostante ciò, i coniugi Huntington pianificano di sfruttare questa situazione a loro vantaggio, affermando che avrebbero potuto usare quest'informazione per far aumentare l'importanza della posizione di Benedict così da comprendere anche l'intero Oceano Pacifico oppure stringere un accordo con Lord Ombra per liberare il mare dalla pirateria per sempre. Discutendo del loro odio reciproco verso Madama Ching, Benedict assicura Barbara che questa, così come tutti gli altri pirati, sarebbero stati presto giustiziati.

Nel frattempo, passando per lo stretto di Magellano, la Perla Nera raggiunge finalmente l'Oceano Pacifico, dove durante la navigazione viene attaccata da due giunche appartenenti alla flotta pirata di Madama Ching. Grazie alla sua velocità, la Perla Nera riesce a sfuggire alle due giunche e riprende il viaggio verso Shanghai. La Perla approda sull'isola di Rapa Nui, (oggi nota come "Isola di Pasqua") per far approvvigionamento d'acqua. Qui la ciurma incontra una tribù natia dell'isola che nonostante un'iniziale ostilità aiuta i pirati a rifornire la nave con cibo e acqua fresca.

Settimane dopo, la Perla Nera raggiunge l'Australia (nota come Nuova Olanda), dove, dopo essersi incagliata nella barriera corallina, viene intercettata dalla Empress, una giunca pirata sotto il comando di Sao Feng, fratello di Liang Dao, il Pirata Nobile del Mar Cinese Meridionale. Quando Feng viene a sapere che Jack e la sua ciurma stanno cercando la fiala di oro ombra, propone loro un patto: se Jack aiuterà Feng a trovare una preziosa gemma nota come opale del profondo mare, Feng lo avrebbe aiutato ad ottenere la fiala di oro ombra. Jack Sparrow accetta e riesce a recuperare l'opale dal profondo mare da una grotta sottomarina sorvegliata da una creatura nota come "serpente arcobaleno". La Perla Nera e la Empress navigano insieme verso Singapore dove Sao Feng conduce Jack e i suoi nel palazzo di Liang Dao. Qui Sao Feng reclama l'opale del profondo mare per detronizzare il fratello e autoproclamarsi Pirata Nobile del Mar Cinese Meridionale. Scoppia così una battaglia tra le bande armate di Liang Dao e di Sao Feng. Capitan Sparrow e la sua ciurma combattono dalla parte di Sao Feng. Gli uomini di Sao Feng e la ciurma della Perla Nera escono vittoriosi. Jack scopre tuttavia che l'oro ombra non è in possesso né di Feng né di Liang Dao, motivo per cui diventa furioso credendo che Sao Feng li abbia semplicemente usati.

Sao Feng, tuttavia, ha intenzione di mantenere la sua promessa e dice che la fiala di oro ombra è nelle mani di Madama Ching, con cui Liang Dao aveva organizzato un incontro ad Hong Kong per discutere della minaccia di Lord Benedict Huntington della Compagnia Britannica delle Indie Orientali che stava minacciando la pirateria in quelle acque. La Empress e la Perla Nera fanno allora vela per Hong Kong. Durante il viaggio, Alex riferisce a Jack un messaggio da Tia Dalma che dice che Lord Ombra sta diventando sempre più forte e che il "giorno dell'ombra" arriverà presto.

Ad Hong Kong, Jack Sparrow e gli altri pirati si travestono da agenti della Compagnia delle Indie per passare indisturbati per le strade della città. Dopo aver trovato Madama Ching, Sao Feng si presenta a questa come come nuovo Pirata Nobile del Mar Cinese Meridionale. L'incontro tra i tre pirati si svolge nella fumeria d'oppio di Madama Ching. Carolina cerca di mettere in guardia Feng e Ching sulla minaccia del Lord Ombra, ma Madama Ching non crede alla sua storia dicendo che la sua unica preoccupazione è Benedict Huntington. Proprio in quel momento nella fumeria d'oppio c'è un'irruzione di soldati della Compagnia delle Indie guidati da Huntington in persona. Il Lord è riuscito a scoprire il luogo dell'incontro grazie a Liang Dao, sceso a patti con la Compagnia poiché desideroso di vendicarsi del fratello. Scoppia così una battaglia tra i pirati e i soldati della Compagnia al termine della quale i pirati riescono a fuggire.

Durante la battaglia Carolina salva la vita a Madama Ching, la quale si sente disonorata da questo gesto perché ora è in debito con lei. Nonostante la vittoria e la fuga dei pirati Jack deve però ancora ottenere la fiala di oro ombra di Ching. Madama Ching a Jack di duellare e se lui vincerà otterrà l'oro ombra, ma se sarà Madama Ching a sopravvivere lui otterrà il pezzo da otto di Jack. La Pirata Nobile, infatti, dice di essere stata più volte offesa dal padre di Jack e che le piacerebbe vedere la sua espressione dopo avergli detto di aver ucciso suo figlio. Jack risponde che questo non funzionerebbe poiché probabilmente Tegue non sarebbe troppo dispiaciuto se lui morisse. Nonostante sia indebolito dalla malattia dell'ombra e Ching sia una spadaccina formidabile, Jack riesce ad avere la meglio ma decide di risparmiare la donna per consentirle di saldare il debito con Carolina in futuro. Capitan Sparrow ottiene così la fiala di oro ombra di Madama Ching e la beve per poi decidere di fare vela verso l'India, dove il Pirata Nobile Sri Sumbhajee Angria è in possesso della prossima fiala.

Dopo qualche giorno di navigazione, si scopre che a bordo della Perla Nera si trova una clandestina: Barbara Huntington, moglie di Benedict, salita a bordo e tenuta nascosta nella stiva da Marcella Magliore.   

Personaggi

Preceduto da

Seguito da