FANDOM


LotBC Wild Waters
Pirates of the Caribbean: Legends of the Brethren Court: Wild Waters è il quarto episodio della serie di libri per ragazzi Pirates of the Caribbean: Legends of the Brethren Court. È stato scritto da Rob Kidd e pubblicato da Disney Press il 18 agosto 2009.

In Italia questo libro, come tutta la collana Legends of the Brethren Court, non è mai stato pubblicato.

Sinossi

La Perla Nera, la nave più veloce dei sette mari, ha fatto vela per Libertalia, l'utopia dei pirati. Ma ciò che la ciurma trova qui è una situazione ben lontana dalla perfezione. Il terribile capitano pirata Re Samuel sta suscitando l'ira dei pirati fomentando il commercio degli schiavi. Riusciranno Jack, la sua ciurma, alcuni suoi vecchi amici e la sua famiglia a rovesciare il malvagio "re" e a riportare ciò che è stato qualificato come ordine a Libertalia?

Trama

A bordo della HMS Peacock, Benedict e Barbara Huntington sono sempre all'inseguimento della Perla Nera, ora diretta verso il Madagascar. A bordo della Perla, Carolina litiga con Marcella Magliore poiché aveva visto lei baciarsi con Diego, anche se era stata Marcella a baciare Diego contro la sua volontà. Jack Sparrow scopre poi che lo zombie Alex ha scritto la biografia di Lord Ombra.

Dopo settimane di navigazione sotto incessanti piogge e tempeste, la Perla Nera arriva in Madagascar nella città di Libertalia, uno dei più sicuri porti di pirati di tutti i sette mari. Qui Jack e la ciurma incontrano Edward Teague, padre di Jack che li invita a cena nella sua residenza. A cena c'è anche la nonna di Jack e madre di Teague, che racconta di essere stata un tempo Pirata Nobile dell'Oceano Atlantico e di essere stata presente durante il secondo Consiglio della Fratellanza, durante il quale Morgan e Bartholomew stilarono il Codice Piratesco. Durante la cena, la villa di Teague viene attaccata dai pirati di Gentleman Jocard, il quale avendo sentito che Teague stava ospitando un Pirata Nobile, credeva che si trattasse di Re Samuel, l'attuale Pirata Nobile dell'Oceano Atlantico, che anni prima lo aveva rapito e venduto agli schiavisti. Poco dopo, Jack ruba a Marcella l'idea di proporre a Jocard un'alleanza contro Re Samuel. Jocard accetta l'alleanza e dà a Jack un giorno per elaborare un piano per detronizzare Re Samuel. Jack decide di inviare una nave carica di materiale fumante in modo tale da farla sembrare una nave fantasma come esca per distrarre i pirati di Re Samuel mentre loro andranno al forte e rovesceranno Samuel. Nel giorno del colpo, Billy Turner pianifica di rubare la Perla Nera per tornare in America da sua moglie e suo figlio, ma Barbossa, che ha dei sospetti su Turner fin dall'inizio del viaggio e da tempo desideroso di impossessarsi della Perla, propone a Jack di stare lui a guardia della nave al posto di Turner. Nonostante ciò, Capitan Sparrow ordina a Barbossa di venire con lui.

Nel frattempo, a Libertalia arriva anche la HMS Peacock che si dirige verso il forte di Re Samuel. Benedict Huntington, che sa del colpo dei pirati grazie allo specchio magico, ha intenzione di andare nel forte di Re Samuel per tendere un'imboscata a Sparrow e ai suoi pirati. I coniugi Huntington vengono così accolti da Re Samuel ma Barbara distrae il Pirata Nobile flirtando con lui mentre Benedict si reca alla porta da cui entreranno i pirati per tenergli un'imboscata. Camminando nelle foreste del Madagascar, Jean Magliore mangia delle bacche ipnotiche che per un momento gli donano la capacità di prevedere il futuro. Jean predice il giorno dell'ombra, e Jack Sparrow comincia a fargli delle domande personali come ad esempio quando otterrà un milione di dobloni o se le sue "amichette" a Tortuga lo hanno dimenticato e anche dove otterrà il miglior rum. Jean, in trans, risponde semplicemente che Jack sarebbe stato tradito e che sarebbe finito su un'isola deserta con molto rum (predicendo quindi l'ammutinamento sollevato da Hector Barbossa che sarebbe avvenuto l'anno dopo). Jack, tuttavia non capisce e risponde solamente: "Chi vorrebbe tradire uno affascinante come me?". Jean predice poi che la Perla Nera sarà colpita da una maledizione (la maledizione del tesoro di Cortés) e profetizza anche la morte di Jack per mano del Kraken di Davy Jones. Jack e la ciurma non gli danno ascolto credendo che stia semplicemente delirando.

Quando i pirati entrano nel forte, Benedict Huntington attacca Jack Sparrow mentre Gentleman Jocard e gli altri pirati si dirigono nella sala del trono di Re Samuel. Sparrow riesce a stordire Huntington con l'aiuto di un gorilla entrato nel forte dal momento che la porta sulla foresta era rimasta aperta. Jocard e i suoi pirati irrompono nella sala del trono di Re Samuel ma vengono imprigionati e legati. Essi vengono salvati da Catastrophe Shane, entrato nella sala del trono a cavallo di una zebra. Durante la battaglia nella sala del trono, Re Samuel si accinge ad uccidere Jocard ma questo viene salvato da Marcella Magliore, che stordisce il Pirata Nobile con un vaso di bronzo. Jocard dunque prende a Re Samuel il suo pezzo da otto, un taglierino da tabacco, impossessandosi così del titolo di Pirata Nobile dell'Oceano Atlantico. Jack riceve così la sua quinta fiala di oro ombra da Jocard.

Gentleman Jocard accetta di accompagnare Sparrow nel suo viaggio verso l'Europa per trovare le fiale rimanenti così potrà farsi conoscere dagli altri Pirati Nobili. Le prossime fiale, infatti, dovrebbero essere in possesso di Capitaine Chevalle (Pirata Nobile del Mar Mediterraneo) e di Ammand il Corsaro (Pirata Nobile del Mar Nero). Carolina conta i Pirati Nobili (Jack, i cinque che hanno già incontrato e i due che incontreranno) e si chiede chi sia il nono Pirata Nobile. Capitan Sparrow dice che questo è il Pirata Nobile del Mar Caspio e scherza sul fatto che questo Pirata Nobile sia totalmente inutile poiché il Mar Caspio è un mare chiuso non avendo alcuno sbocco sugli altri mari. Carolina e Jocard scherzano e ridono con Jack che fa una battuta immaginando il Pirata Nobile del Mar Caspio che dice: "Mi chiedo dove siano tutti gli altri pirati!", non notando, però, che nell'ombra Hector Barbossa guarda i tre furiosamente trattenendo l'ira.

La Perla Nera e la Ranger (la nave di Gentleman Jocard) salpano per l'Europa. A bordo della Perla Diego e Carolina fanno pace quando Carolina realizza che in realtà Marcella si è invaghita di Jocard e non è innamorata di Diego. Marcella viaggia con Jocard a bordo della Ranger e getta lo specchio magico degli Huntington in mare nella baia di Libertalia.

Nell'epilogo, la Centurion, la nave di Eduardo Villanueva, approda a Marsiglia, in Francia. Tuttavia, Capitan Villanueva e la sua ciurma sono stati fatti prigionieri a bordo della loro nave, che ora è sotto il comando del Lord Ombra in persona e del suo esercito di ombre. Villanueva crede che Jack Sparrow abbia fatto in modo che Lord Ombra salisse a bordo della Centurion invece che a bordo della Perla Nera, e che perciò sarebbe colpa di Jack se ora lui e la sua ciurma sono stati imprigionati. Per questo motivo, Villanueva spera di vivere abbastanza a lungo da vedere Lord Ombra uccidere Sparrow. Lord Ombra sbarca sul molo del porto di Marsiglia dove è alla ricerca di Capitaine Chevalle.  

Personaggi

Preceduto da

Seguito da