FANDOM


Libertalia mappa
LIBERTALIA
Informazioni generali
Continente

Africa

Localizzazione

Madagascar

Abitanti degni di nota

James Misson
Re Samuel
Edward Teague
Nonna di Jack Sparrow

Società
Autorità

Anarchia

Popolazione

Pirati, bucanieri

Affiliazioni

Fratellanza Piratesca

Dietro le quinte
Prima apparizione

Legends of the Brethren Court: Wild Waters (2009)

Ultima apparizione

Legends of the Brethren Court: Wild Waters (2009)

"E quale vento fortuito ti ha portato a Libertalia, Jackie?"
Edward Teague a Jack Sparrow[src] (traduzione non ufficiale)

Libertalia era una cittadina di pirati nascosta da qualche parte nella costa nord-orientale del Madagascar. Questo luogo era un'utopia per tutti i pirati che desideravano vivere in sicurezza e armonia dopo essersi ritirati dalla loro carriera criminale. La città fu fondata intorno alla metà del XVII secolo dal famigerato capitano pirata James Misson.

Storia

"Libertalia è un'utopia dei pirati. Un posto dove i pirati vivono nell'armonia e al sicuro dopo essersi ritirati dalla loro vita di saccheggi. È stata fondata dal famigerato Capitan Misson molti anni or sono. I pirati di tutto il mondo narrano storie riguardo ad essa. Ed è proprio qui, davanti a noi!"
Jean Magliore[src] (traduzione non ufficiale)

Secondo la leggenda la città fu fondata da James Misson (talvolta indicato come Oliver Misson), un ex ufficiale della marina francese poi divenuto un pirata. Altre fonti, invece, attestano che la città fu fondata da un gruppo di pirati sotto il comando del famigerato capitano Henry Every.

Le stravaganti storie di Libertalia erano conosciute in tutto il mondo, anche se alcuni pirati (come Billy Turner) credevano che il posto non fosse altro che leggenda. In cima all'edificio più grande della città sventolava un Jolly Roger che raffigura uno scheletro bianco e un pirata che tiene insieme una clessidra sopra un cuore sanguinante. La popolazione della città era composta da inglesi, francesi, olandesi, arabi, indiani, cinesi e, soprattutto, marinai africani. Ciò era probabilmente dovuto alle tendenze dei cittadini pirati di attaccare le navi che lasciavano l' Africa cariche di schiavi, e quindi offrivano agli schiavi la possibilità di vivere in Libertalia come uomini liberi. Molti si diedero l'allevamento di bestiame una volta sistemati in città; tuttavia la maggior parte non abbandonò la loro natura criminale, dato che molti tesori e ricchezze saccheggiate continuarono ad arrivare nel porto della città.

Negli anni 1710 il famigerato Capitan Edward Teague si trasferì a Libertalia con il resto della sua famiglia dopo che suo figlio Jack Sparrow era scappato dall'Isola dei Relitti. A Libertalia, Capitan Teague possedeva un'imponente villa e aveva il rispetto di tutti gli altri pirati residenti in città. Tuttavia, uno dei pirati più temuti di Libertalia era Re Samuel, il Pirata Nobile dell'Oceano Atlantico. Egli era considerato dai cittadini come un traditore poiché aveva violato il Codice Piratesco a causa dei suoi accordi con gli olandesi e portoghesi per permettere alle loro navi schiaviste di attraversare la città, così come il suo vendita di prigionieri catturati, guerrieri conquistati e propri dipendenti come schiavi. Tuttavia, ciò non impediva a Re Samuel di intrufolarsi di tanto in tanto nella città. Nel 1717 Jack Sparrow, durante la sua ricerca dell'oro ombra, approdò a Libertalia con la Perla Nera e fu ospitato assieme alla sua ciurma da Teague per qualche giorno.

Curiosità

Collegamenti esterni