FANDOM


Occhio di legno
OCCHIO DI LEGNO DI RAGETTI
Informazioni tecniche
Data e luogo di realizzazione

Prima del primo consiglio della Fratellanza Piratesca (metà XVII secolo ca.)

Uso
Proprietario

Boris Palachnik
Hector Barbossa
Ragetti

Destino finale

Distrutto con gli altri nove pezzi da otto nell'agosto del 1729

Affiliazioni

Fratellanza Piratesca
Pezzi da otto
Ragetti

Dietro le quinte
Prima apparizione

La Maledizione della Prima Luna (2003)

Ultima apparizione

Ai Confini del Mondo (2007)

Ragetti: "Questo si sgretola in una maniera terribile."
Pintel: "Non te lo strofinare. "
Ragetti e Pintel riguardo all'occhio di legno[src]

Questo occhio di legno era un pezzo di legno scolpito in modo tale da sembrare, appunto, un occhio. Era il pezzo da otto del Pirata Nobile del Mar Caspio. Tra i pirati che detennero questo titolo e, quindi quest'oggetto si ricordano soprattutto Boris Palachnik a Hector Barbossa. Quest'occhio di legno è noto per essere usato in particolar modo dal pirata Ragetti in sostituzione di un occhio che aveva perso in battaglia.

Storia

Origine

Non si sa quando o dove questo occhio di legno fu creato ma si sa che apparteneva ad uno dei nove Pirati Nobili presenti al primo consiglio della Fratellanza Piratesca visto che venne usato come uno dei nove oggetti (chiamati poi "pezzi da otto") usati per confinare magicamente la ninfa Calypso nella sua forma umana. Quest'occhio di legno, in quanto garanzia del titolo di Pirata Nobile del Mar Caspio passò per circa un secolo di mano in mano tra i vari detentori di questo titolo.

Il pezzo da otto di Boris "Borya" Palachnik

Agli inizi del XVIII secolo l'occhio arrivò nelle mani del pirata Boris "Borya" Palachnik, nuovo Pirata Nobile del Mar Caspio. Nel 1710, quando Davy Jones identificò Borya come il capo dei pirati ribelli che stavano violando il Codice Piratesco, Borya e tutta la sua ciurma furono imprigionati dalla Fratellanza e condannati all'impiccagione. Sentendosi in colpa per aver attaccato e affondato il Cobra, la nave pirata del suo amico Hector Barbossa, Borya consegnò il pezzo da otto a Barbossa, rendendolo così il nuovo Pirata Nobile del Mar Caspio.

Il pezzo da otto di Hector Barbossa

Custodito da Ragetti

Tuttavia, Barbossa non conosceva il significato del pezzo di otto, quindi lo diede a Ragetti, un suo sottoposto a cui mancava l'occhio destro perso in battaglia. Ragetti tenne quindi l'occhio di legno nella sua orbita destra per molti anni ovunque andasse. In circostanze sconosciute, Barbossa perse il contatto con Ragetti, anche se si riunirono cinque anni dopo quando Barbossa prestò servizio come primo ufficiale a bordo della Perla Nera sotto il comando di Capitan Jack Sparrow. Nel 1718, Barbossa sollevò un ammutinamento contro Sparrow ed assunse così il comando della Perla Nera.

Durante i dieci anni della ricerca di Barbossa e i suoi pirati per ritrovare gli 882 pezzi del tesoro azteco maledetto di Cortés, Ragetti era ancora in possesso dell'occhio di legno. A volte avveniva che la scimmia Jack, animale da compagnia di Barbossa, rubasse a Ragetti il suo occhio. Ragetti aveva il fervente e costante desiderio di sostituire il suo occhio di legno con uno di vetro, dal momento che questo "si scheggiava in una maniera terribile". Nel 1728, durante la battaglia contro l'HMS Interceptor, la nuova ciurma di Jack Sparrow, essendo a corto di palle di cannone, sparò oggetti casuali sulla Perla Nera. Ragetti venne colpito sull'occhio di legno da una forchetta. Ragetti perse nuovamente l'occhio durante la battaglia dell'Isla de Muerta combattendo contro i Royal Marines a bordo della HMS Dauntless. Ragetti istantaneamente fu colto dal panico e iniziò a inseguirlo fino a quando la maledizione fu spezzata, dopo di che fu arrestato dalla Royal Navy Britannica.

L'occhio di legno era con Ragetti quando lui e Pintel fuggirono dalla prigione di Port Royal. Fu con lui per tutto il tempo sotto il comando di Jack Sparrow a bordo della Perla Nera, dalla ricerca del forziere fantasma fino al recupero di Jack Sparrow e la Perla Nera nello Scrigno di Davy Jones.

Durante il quarto consiglio della Fratellanza Piratesca, Capitan Barbossa fa raccogliere tutti i nove pezzi da otto dei Pirati Nobili volendo usarli per liberare Calypso. Barbossa riprende quindi l'occhio di legno da Ragetti mettendolo assieme agli altri pezzi da otto. Ragetti allora si copre l'orbita nuovamente vuota con una benda. Durante il rituale di liberazione di Calypso, tutti i pezzi da otto compreso l'occhio, simboli della prigionia della dea nel suo corpo, presero fuoco distruggendosi.

Dietro le quinte e curiosità

  • Per rendere l'effetto di avere un vero occhio di legno, Mackenzie Crook ha dovuto indossare una grande lente a contatto che simulava quel materiale.