FANDOM


Shansa promo
SHANSA
Informazioni biografiche
Specie

Umana

Sesso

Femmina

Etnia

Sconosciuta, forse mediorientale

Occhi

Neri

Capelli

Assenti

Nascita

1710 ca.

Morte

Sconosciuta

Professione

Strega del mare

Abilità

Magia nera

Informazioni specifiche
Dietro le quinte
Autore

Jeff Nathanson

Prima apparizione

Pirates of the Caribbean: Tides of War

Ultima apparizione

La Vendetta di Salazar (2017)

Interpretato da

Golshifteh Farahani

Shansa (1710 - ?) era una strega del mare attiva nei Caraibi durante la metà del XVIII secolo. Studiò le arti oscure e praticò la magia nera, aiutando spesso alcune persone a trovare informazioni attraverso incantesimi in cambio di un terrificante pagamento: il sangue.

Appare solamente in La Vendetta di Salazar in cui è stata interpretata da Golshifteh Farahani.

Biografia

Passato

Non si sa molto di Shansa tranne il fatto che fosse una strega del mare originaria di qualche paese medio-orientale. Nel corso degli anni, divenne popolare e quasi leggendaria a causa delle voci sui suoi poteri e abilità che le consentirono di aiutare i pirati e altri a conoscere informazioni sulle persone. È noto che Shansa diceva che il prezzo di passare la sua porta era sangue e che tutti finivano per pagare. Intorno al tempo della guerra contro la pirateria Shansa risiedeva in una grotta su un'isola non identificata.

Salvata da Capitan Barbossa

Qualche tempo prima del 1751, Shansa fu imprigionata dai britannici e condannata all'impiccagione. Tuttavia, fu salvata dal famigerato pirata Hector Barbossa, all'epoca noto come il terrore dei mari. Anche se non le era permesso uscire di prigione, la strega rese la sua cella della prigione a Saint Martin in un santuario, dove si sarebbe dedicata a tutti i tipi di magia. Barbossa la visitava regolarmente corrompendo le guardie, e lei ricambiò il favore maledicendo i suoi nemici

La cerca del tridente di Poseidone

Nel 1751, il famigerato pirata Jack Sparrow scambiò la sua bussola magica per una bottiglia di rum, Shansa riuscì a ottenerla grazie all'aiuto di un topo che era presente nella locanda dove Jack aveva scambiato la bussola e la portò da lei.

Barbossa Shansa

Shansa mostra a Barbossa il destino della sua flotta

Mentre le navi della sua flotta venivano distrutte a una a una da un misterioso nemico, Capitan Barbossa visitò di nuovo Shansa, sperando che lei potesse risolvere il mistero per lui. Immediatamente all'interno della cella, Shansa scoprì con orrore che i morti stavano prendendo il comando del mare. Quando Barbossa gli chiese cosa volessero i morti da lui, la strega spiegò che stavano cercando "un passero " che voleva ottenere il tridente di Poseidone con una ragazza e una "perla". Shansa consigliò al pirata di ritirarsi in campagna ma questi rifiutò. Nonostante gli avvertimenti della strega, Capitan Barbossa ha intenzione di condurre Salazar e la sua ciurma da Jack Sparrow sperando così di ottenere la sua salvezza e quella della sua flotta. Allora la srega gli consegnò la bussola magica di Jack Sparrow in modo tale da usarla per trovare Jack.

Più tardi, il tenente John Scarfield, mosso dall'ira e desideroso di trovare i malfattori (Jack Sparrow, Carina Smyth ed Henry Turner) che avevano rovinato la sua reputazione, consultò Shansa la quale gli mostrò la rotta per il tridente di Poseidone, dove i tre erano diretti. In cambio di questo aiuto, Scarfield avrebbe lasciato la strega in vita. Il fato di Shansa è sconosciuto.

Dietro le quinte e curiosità

Apparizioni.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.