FANDOM


TiaDalma
TIA DALMA
Informazioni biografiche
Specie

Umana

Sesso

Femmina

Etnia

Caraibica

Occhi

Marroni

Capelli

Neri

Statura

1,73 m

Titolo/i

Sacerdotessa voodoo
Profetessa

Abilità

Leggere nella mente
Resuscitare i morti
Zombificare i morti

Noto anche come

Calypso

Informazioni specifiche
Arma/i

Voodoo

Navi capitanate o servite

Hai Peng (passeggera)
Perla Nera (passeggera)

Dietro le quinte
Autore

Ted Elliott
Terry Rossio

Prima apparizione

La Maledizione del Forziere Fantasma (2006)

Ultima apparizione

Ai Confini del Mondo (2007)

Interpretato da

Naomie Harris
Julienne Buescher (voce)

Doppiatore italiano

Stella Musy

"Niente paura, gente! Con Tia Dalma siamo vecchi amici, gemellini. Eravamo...siamo stati...fummo."
Jack Sparrow[src]

Tia Dalma era una misteriosa sacerdotessa voodoo caraibica conosciuta anche per essere una strega e guaritrice mistica. Prima di essere conosciuta come Tia Dalma, era la dea del mare Calypso, fino a quando il primo Consiglio della Fratellanza Piratesca, su istigazione di Davy Jones, suo amante adirato con lei per il suo tradimento, la confinò e la imprigionò in forma umana nel corpo di una donna.

Una donna di potere, Tia Dalma risiedeva nel profondo delle paludi del fiume Pantano, nella regione della Bayou, a Cuba, in una primitiva baracca di legno arroccata in cima di un albero presso la foce del fiume. Gli abitanti del luogo e quelli di altre isole caraibiche pensavano che avesse la capacità di predire il futuro,evocare i demoni e guardare in profondità le anime degli uomini. Ogni tanto applicava i suoi poteri per aiutare le persone di cui ne avevano bisogno, per esempio, fu lei a donare a Jack Sparrow la sua bussola magica e a dire ad Angelica Teach le regole del rituale profano della Fonte della Giovinezza.

E' stata interpretata in La Maledizione del Forziere Fantasma e in Ai confini del Mondo da Naomie Harris.

Biografia

Calypso

Tia Dalma era originalmente la ninfa del mare Calypso. Lei si innamorò di Davy Jones in quel periodo. Calypso gli affidò il compito di traghettare la anime di coloro che muoiono in mare e Jones accettò per l'amore che provava per lei. Tuttavia, lei lo tradì quando lui scese a terra per vederla dopo dieci anni. Sentendosi tradito, Jones fece un accordo segreto con i Pirati Nobili della Fratellanza Piratesca. Jones mostrò loro come confinare Calypso in forma umana usando nove pezzi da otto e così, il primo consiglio della Fratellanza la confinò in forma umana. Calypso sarebbe potuta essere liberata solo se la Fratellanza avesse riunito i nove pezzi da otto e li avesse bruciati.Durante il periodo in cui viveva in forma umana Calypso era comunemente chiamata Tia Dalma. Lei non sapeva che il suo amore l'aveva fatta confinare in forma umana.

Sacerdotessa voodoo

Dopo tali avvenimenti, si sa poco di ciò che successe a Tia Dalma in quel periodo. Si sa che si stabilì in una baracca lungo il fiume Pantano, nella regione della Bayou a Cuba, ed era considerata la più grande guaritrice mistica nei Caraibi.

Nel 1706, Tia Dalma consegnò al giovane avventuriero Jack Sparrow l'occhio di Stone-Eyed Sam e gli diede anche due perline che gli avrebbero permesso di liberare lo spirito di Montecuhzoma per sconfiggere il fantasma del conquistador spagnolo Hernán Cortés. Più tardi, durante un incontro con la ciurma della Barnacle, Tia Dalma disse di aver previsto qualcosa del futuro di Jack e che il forziere di Cortés avrebbe avuto un ruolo nella sua vita. In quel periodo Tia Dalma dette a Jack Sparrow dell'erba gatta per far tornare Constance Magliore in forma umana, in quanto lei l'aveva trasformata in un gatto.

Pochi anni dopo Tia Dalma consegnò a Jack una bussola, un misterioso oggetto che puntava verso la direzione in cui si trovava la cosa che si desiderava di più.

Attorno al 1710, il faraone Taharka dall'isola di Kerma fece visita a Tia Dalma nella sua baracca cercando una cura per suo figlio, il principe Aniba, che era gravemente ammalato. Tia Dalma aveva la cura ma intendeva avere un pagamento e Taharka si mise a cercarlo. Taharka ottenne alla fine la cura ma venne ucciso durante un attacco da parte di alcuni pirati traditori. La cura fu distrutta e Aniba morì.

Qualche tempo dopo, Jack Sparrow e Tia Dalma ebbero una relazione, infatti lo stesso Jack disse che lui e Tia Dalma erano "inseparabili".

Lord Ombra

Tra il 1716 ed il 1717, quando il misterioso Lord Ombra minacciava di distruggere la Fratellanza Piratesca con il suo esercito di ombre, Tia Dalma inviò il suo zombie Alex a rubare al Lord le sette fiale di un mistico elisir magico noto come "oro ombra". Lo zombie riuscì nell'impresa, ma invece che consegnare tutte le sette fiale al Pirata Nobile più forte, egli le diede a molti dei nove Pirati Nobili. Tia Dalma si incontrò con Jack Sparrow a New Orleans, dove gli consegnò una delle sette fiale e lo incaricò di trovare le altre sei. Lei ordinò anche ad Alex di unirsi alla ciurma di Sparrow a bordo della Perla Nera. Al termine della ricerca di Jack, Tia Dalma si teletrasportò a bordo della Perla Nera mentre questa navigava nel Mar Mediterraneo. La sacerdotessa non gradì il fatto che Jack sprecò l'ultima fiala di oro ombra e perciò, adirata, scomparve ritornando alla sua baracca.

Anni a seguire

Nel 1718, Tia Dalma diede informazioni a Jack Sparrow riguardo al misterioso tesoro azteco di Cortés e probabilmente gli fornì informazioni riguardo alla posizione dell'Isla de Muerta, l'isola che nessuno sa dove si trova in cui era nascosto il tesoro. La sacerdotessa inoltre lo mise in guardia sulla terribile maledizione che gravava su quell'oro.

Poco prima del 1729, Tia Dalma ricevette la visita di Angelica, la figlia del famigerato pirata Barbanera. La ragazza chiese alla sacerdotessa informazioni riguardo alla Fonte della Giovinezza e al suo rituale profano dandole come pagamento un anello che aveva ricevuto anni prima da Jack Sparrow.

Il ritorno di Jack Sparrow

Tia 6

Tia Dalma nella sua baracca

Nel 1729, Jack Sparrow e la sua ciurma si recarono da Tia Dalma per chiederle informazioni riguardo al forziere fantasma, contenente il cuore di Davy Jones, un demone signore dei mari con cui Jack ha un debito da saldare Capitan Sparrow ha intenzione di trovare il forziere fantasma e impossessarsi del cuore di Jones, così da costringerlo ai suoi voleri e salvarsi dal Kraken,una bestia al servizio di Jones. Anche se Tia Dalma sembra contenta di rivedere Jack lei dimostra molto più interesse nei confronti di Will Turner dicendogli che lui ha la "mano del destino". Tia Dalma indica a Jack la posizione dell'Olandese Volante e consegna a Jack un vaso di terra. Solo a terra, infatti, Jack potrà essere al sicuro da Jones. La ciurma da come pagamento una scimmia non-morta appartenente ad un deceduto capitano pirata.

Ai confini del mondo

Qualche giorno dopo la ciurma della Perla Nera torna da Tia Dalma ma stavolta senza il suo capitano.Infatti Jack è andato a fondo con la Perla Nera durante lo scontro con il Kraken. Allora Tia Dalma chiede loro se sarebbero disposti a navigare fino ai confini del mondo pur di riavere Jack. Loro le dicono di sì e Tia Dalma dice che per farlo avranno bisogno di un capitano che conosca quelle acque. E allora compare davanti a loro Hector Barbossa, resuscitato da Tia Dalma in precedenza.
250px-Tia Dalma crew

Tia Dalma con la ciurma della Perla Nera nello Scrigno di Davy Jones

Qualche tempo dopo la ciurma si dirige a Singapore per ottenere le carte nautiche del pirata nobile Sao Feng, che indicavano la la rotta ai confini del mondo. Tia Dalma si unisce alla missione per salvare Jack e a Singapore si finge un venditore ambulante per aiutare gli altri. Infatti, durante la battaglia per le strade della città con i soldati della Compagnia Britannica delle Indie Orientali Tia Dalma causa un'esplosione uccidendo alcuni di loro. Poco dopo la fine della battaglia loro partono a bordo della Hai Peng, una nave datagli da Sao Feng per raggiungere i confini del mondo. La ciurma riesce a giungere ai confini del mondo e poi nello Scrigno di Davy Jones finendo così nella terra dei morti. Qui Tia Dalma usa il suo potere per comandare dei granchi ordinandogli di trasportare la Perla Nera dal deserto dello Scrigno al mare. Dopo essersi ricongiunti con Jack, tutti quanti riescono a scappare dallo Scrigno.

La liberazione di Calypso

Due giorni dopo, all'Isola dei Relitti, Tia Dalma ha una breve discussione con Barbossa riguardo al loro accordo, mettendolo in guardia sulle conseguenza che seguiranno nel caso in cui lui non rispetti il loro accordo. In risposta Barbossa ordina a Pintel e Ragetti di rinchiudere Tia Dalma in cella. Quella notte Tia incontra Davy Jones, salito a bordo della Perla Nera, con cui ha un breve colloquio sul loro passato.

312px-CalypsoP08

Barbossa usa i nove pezzi da otto per liberare Calypso

Il giorno seguente, nonostante il fatto che la Fratellanza Piratesca abbia rifiutato di liberare Calypso, Barbossa ha rubato i nove pezzi da otto dei pirati nobili e decide di liberare Calypso così che scateni la sua furia sulla flotta di Lord Cutler Beckett. Perciò Barbossa brucia i pezzi da otto e Ragetti pronuncia l'incantesimo per liberare Calypso dalla sua forma umana nel modo corretto. Il rituale si rivela un successo. Prima che la ninfa possa scatenare la sua furia distruttiva sulla Fratellanza Piratesca, Will Turner le rivela la verità: circa un secolo prima, era stato proprio Davy Jones a mostrare alla Fratellanza come confinarla. Furibonda per questa rivelazione Tia Dalma cresce fino a diventare enorme e osserva i pirati sottostanti, Barbossa si inchina a lei insieme al resto della ciurma e le chiede di risparmiarlo insieme alla sua ciurma ma di scatenare la sua furia su coloro che si definiscono suoi padroni o suoi. Allora Calypso, non ritenendo i pirati direttamente colpevoli della sua prigionia, si limita ad insultarli gridando in modo incomprensibile con una voce profonda "Malfaiteur en tombeau, crochir l'esplanade, dans'l fond d'l'eau!" che sarebbe il francese di "Nei mari, trovate la strada che porta a colui che mi ha ingiustamente sepolta!". Allora Calypso si dissolve trasformandosi in migliaia di granchi che cadono in mare. Poco dopo Calypso scatena la sua furia creando un gigantesco maelstrom dove avviene la battaglia finale tra la Perla Nera e l'Olandese Volante. Durante lo scontro, Calypso da dei "venti favorevoli" alle due navi permettendo uno scontro equo. Dopo la morte di Davy Jones il maelstrom scompare e il tempo torna normale.

Dietro le quinte e curiosità

Apparizioni

Fumetti

Videogiochi