FANDOM


(Aggiunte categorie)
Riga 4: Riga 4:
   
 
Il '''Tridente di Poseidone''' sarebbe la mitica arma di Poseidone, il dio del mare nella mitologia ellenica, con il quale poteva generare nuove sorgenti d'acqua e cavalli (dalla schiuma del mare). Poseidone, oltre ad essere il dio del mare, era anche famoso per provocare maremoti quando si arrabbiava, colpendo la terra con il suo tridente e provocando mari tempestosi e terremoti. Verso la fine delle avventure giovanili di [[Jack Sparrow]], il tridente cadde nelle mani del [[Torrents|Capitano Torrents]]. Dopo la morte di Torrents, il tridente finì sul fondo del mare.
 
Il '''Tridente di Poseidone''' sarebbe la mitica arma di Poseidone, il dio del mare nella mitologia ellenica, con il quale poteva generare nuove sorgenti d'acqua e cavalli (dalla schiuma del mare). Poseidone, oltre ad essere il dio del mare, era anche famoso per provocare maremoti quando si arrabbiava, colpendo la terra con il suo tridente e provocando mari tempestosi e terremoti. Verso la fine delle avventure giovanili di [[Jack Sparrow]], il tridente cadde nelle mani del [[Torrents|Capitano Torrents]]. Dopo la morte di Torrents, il tridente finì sul fondo del mare.
  +
  +
Il tridente compare in ''[[Pirati dei Caraibi:La Vendetta di Salazar|La Vendetta di Salazar]]''.
   
 
== Storia ==
 
== Storia ==
Riga 20: Riga 22:
   
 
== Dietro le quinte ==
 
== Dietro le quinte ==
* La trama di ''[[Pirati dei Caraibi:I Morti Non Parlano|Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar]]'' si basa sulla ricerca del tridente.
+
* La trama di ''[[Pirati dei Caraibi:La Vendetta di Salazar|Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar]]'' si basa sulla ricerca del tridente.
 
[[Categoria:Oggetti magici]]
 
[[Categoria:Oggetti magici]]

Revisione delle 13:18, mag 21, 2017


Il Tridente di Poseidone sarebbe la mitica arma di Poseidone, il dio del mare nella mitologia ellenica, con il quale poteva generare nuove sorgenti d'acqua e cavalli (dalla schiuma del mare). Poseidone, oltre ad essere il dio del mare, era anche famoso per provocare maremoti quando si arrabbiava, colpendo la terra con il suo tridente e provocando mari tempestosi e terremoti. Verso la fine delle avventure giovanili di Jack Sparrow, il tridente cadde nelle mani del Capitano Torrents. Dopo la morte di Torrents, il tridente finì sul fondo del mare.

Il tridente compare in La Vendetta di Salazar.

Storia

Primo uso

"E' il dio del mare Poseidone. E' il suo tridente. E' in una camera da qualche parte sotto di noi. Il tridente è molto potente: è l'arma di un dio."
Billy Turner

 Forgiato all'alba dei tempi dal dio Efesto, il Tridente di Poseidone conteneva al suo interno una potente magia in grado di manipolare il mare, creare sorgenti d'acqua, scatenare terremoti e di evocare il Kraken e le sirene. Dopo averlo portato ad Isla Sirena, Poseidone creò una connessione magica tra il tridente e delle gemme preziose che conferiva al tridente il controllo totale su qualsiasi sirena in tutti i sette mari.

Controllo delle sirene

Il Tridente venne rubato a Poseidone di nascosto da tre sirene: Morveren, Aquila, e Aquala. Le tre sirene utilizzarono il tridente per ottenere il controllo su tutti gli individui della loro stessa razza. Le sirene nascosero il tridente a Picco Poseidone e ivi lo sorvegliarono fino alla morte. Verso la fine della religione degli dei olimpici, soppiantata dal Dio Cristiano, Poseidone e tutti gli altri dei furono dimenticati come vere divinità e cessarono di esistere, tuttavia il tridente, rimasto sulla Terra, nascosto a Picco Poseidone e custodito dalle sirene, di generazione in generazione mantenne il suo potere. Verso il 1720, le sirene decisero di dover affidare la custodia del tridente ad un essere umano, affinché lo difendesse dalle mani dei tritoni. Le creature, dunque, strinsero un accordo con Torrents, un membro della ciurma di Davy Jones, il signore dei mari. In base ad un accordo con le sirene, Torrents avrebbe potuto condividere il controllo delle sirene. Torrents, volendo questo potere divino solo per se e volendosi dervire del tridente per liberarsi dalla schiavitù sull'Olandese Volante per Davy Jones, eliminò le sirene e si impossessò del tridente.

Nelle mani di Torrents

The Trident of Poseidon

Torrents con il tridente

Con il potere del tridente, Torrents prese il controllo sulle sirene e, dopo averle quasi sterminate, scappò da Picco Poseidone. Torrens costrinse le poche sirene rimaste a saccheggiare per lui tutti gli oceani, procurandosi così ingenti bottini. Un gruppo di sirene affidarono al giovane Jack Sparrow il compito di riottenere per loro il Tridente di Poseidone da Torrents. Jack affrontò Torrents sulla nave di quest'ultimo, la Fleur de la Mort e, dopo averlo sconfitto, lo gettò in mare dove il gruppo di sirene, anche su esortazione di Davy Jones, lo divorò. Piuttosto che restituire il tridente alle sirene, permettendo così loro di instaurare nuovamente la loro tirannia, Jack Sparrow lo affidò a Tonra, un tritone. Jack guadagnò così il rispetto e la gratitudine delle sirene e dei tritoni.

Dietro le quinte

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.